Vantaggi del sensore nel confezionamento sottovuoto

26 aprile 2017 Español   Português   Deutsch   English   Français  

Quando parliamo di macchine di confezionamento sottovuoto, di solito sentiamo parlare di due sistemi di controllo del ciclo: il controllo basato sul tempo e il controllo basato sul sensore.

Nella macchina con il controllo del ciclo basato sul tempo, la pompa realizza il vuoto nella camera per il tempo predefinito dall’utente. Nei modelli dotati di sensore, la pompa realizza il vuoto nella camera fino a quando raggiunge la percentuale di vuoto stabilita dall’utente.

Quali vantaggi apporta il controllo del ciclo con il sensore all’utente? Tre sono i principali vantaggi che apporta il controllo del ciclo di confezionamento sottovuoto con il sensore.

  1. Risultati uniformi e garantiti

Nei modelli di confezionatrice dotati di sensore, la pompa realizza il vuoto fino a quando raggiunge la percentuale di vuoto desiderata nella camera. Pertanto, abbiamo la sicurezza di avere raggiunto il vuoto desiderato alla fine del processo. Se abbiamo una maggiore quantità di prodotto nella camera, il tempo sarà inferiore. Se, al contrario, riduciamo la quantità di prodotto da confezionare, il tempo aumenta. Ma avremo ottenuto la stessa percentuale di vuoto in entrambi i casi.

Con la macchina basata sul tempo dovremo stabilire tempi diversi a seconda della quantità di prodotto da confezionare, per ottenere, approssimativamente, lo stesso livello di vuoto in tutti i cicli.

  1. Migliore controllo nel confezionamento dei liquidi

Il punto di ebollizione è la temperatura alla quale la pressione di un liquido è uguale alla pressione atmosferica. Confezionando un liquido sottovuoto si riduce la pressione atmosferica all’interno della camera provocando l’ebollizione del prodotto da confezionare anche se lo stesso prodotto non raggiunge la temperatura di ebollizione che sarebbe necessaria alla normale pressione ambientale. 

Conoscendo la percentuale di vuoto a cui bolle un liquido durante il confezionamento, con il controllo con il sensore possiamo ottenere di non superare tale punto. Inoltre, alcuni modelli di confezionatrici (come le “SU” di Sammic) sono dotate del controllo del punto di ebollizione dei liquidi. In questo caso, la sicurezza va oltre e la pompa si ferma quando si rileva che il prodotto da confezionare ha iniziato a bollire, indipendentemente dalla percentuale di vuoto raggiunta.

Evitando l’ebollizione dei liquidi otteniamo che il prodotto da confezionare mantenga la sua umidità e la sua qualità ed evitiamo che si sporchi la camera. Inoltre, non fuoriuscendo, il prodotto non si mescola con l’olio della pompa del vuoto. L’olio della pompa non perde qualità e si evita l’ossidazione della pompa.

  1. Ottimizzazione dei tempi di lavoro

A differenza del controllo basato sul tempo, il modello di controllo con sensore ottimizza i tempi di lavoro, evitando che la pompa sia in funzione una volta raggiunto il vuoto desiderato nella camera. Inoltre, poiché la pompa non lavora più tempo del necessario, si contribuisce a migliorarne la durata e ad evitare surriscaldamenti inutili.

In funzione della configurazione dell’offerta di ogni fornitore, il sensore può richiedere un esborso finanziario superiore rispetto al modello basato sul tempo. A medio termine, i vantaggi del controllo del ciclo mediante sensore che abbiamo descritto si traducono in un ritorno economico sicuro dell’investimento iniziale.

Con la nuova configurazione dell’offerta delle confezionatrici sottovuoto, Sammic fa un passo avanti. La gamma base o d’ingresso (“SENSOR”) è rappresentata da modelli semplici ma di elevata qualità, tutti dotati di un sensore di elevata precisione e di una pompa Busch, offrendo ciò che conta a un prezzo equo.

La gamma superiore (“SENSOR ULTRA”) è rappresentata da modelli che combinano le caratteristiche essenziali della gamma SENSOR, aggiungendo la rilevazione della evaporazione dei liquidi, oltre a ulteriori prestazioni più avanzate, sia di serie che opzionali, che rendono possibile configurare ogni prodotto secondo le specifiche necessità di ogni utente.

Nessun commento Scrivi il primo!

Lascia un commento

Torna su
Hemen, iluntasuna baino ez aurkituko duzu... Zure esku dago