L'importanza della temperatura nel confezionamento di liquidi sottovuoto

12 luglio 2017 Español   Português   Deutsch   English   Français  

Come descritto in un post precedente, le confezionatrici sottovuoto della gamma SU di Sammic sono dotate di serie del controllo di evaporazione dei liquidi, con i conseguenti vantaggi in termini di risparmio di tempo, d’igiene e di protezione della pompa e di garanzia del massimo vuoto possibile per ogni prodotto.

Così, al momento di confezionare dei liquidi non potremo superare la percentuale di vuoto raggiunto nel punto di ebollizione del liquido o del sugo che stiamo confezionando. O sì?

Il punto di ebollizione è quella temperatura in cui la pressione del vapore liquido eguaglia la pressione del vapore del mezzo in cui si trova. Pertanto, il punto di ebollizione dipende:

(1) Dalla temperatura del prodotto.

(2) Dalla pressione atmosferica della camera.

Tenendo conto di ciò, se riduciamo la temperatura del prodotto, minore sarà la pressione atmosferica necessaria per portare il prodotto all’ebollizione e, quindi, maggiore sarà la percentuale di vuoto ottenuto. 

Pertanto: si raccomanda innanzitutto di lasciar raffreddare il liquido prima di confezionarlo per ottenere il vuoto ottimale del prodotto.

Nessun commento Scrivi il primo!

Lascia un commento

Torna su
Hemen, iluntasuna baino ez aurkituko duzu... Zure esku dago